Contattaci
News ed Eventi
torna indietro

(13/04/2014)
Auguri di Pace e Serenità


Di buon mattino, il primo giorno dopo il sabato,

vennero al sepolcro al levar del sole. Esse dicevano tra loro:

"Chi ci rotolerà via il masso all’ingresso del sepolcro?".

Ma, guardando, videro che il masso era già stato rotolato via,

benché fosse molto grande.

(Mc 16, 2-4)

.

È Pasqua! È Pasqua!
Festa dei macigni rotolati!

.

Ognuno di noi ha il suo macigno.
Una pietra enorme, messa all’imboccatura dell’anima,
che non lascia filtrare l’ossigeno,
che opprime in una morsa di gelo,
che blocca ogni lama di luce,
che impedisce la comunicazione con l’altro.
È il macigno della solitudine, della miseria,
della malattia, dell’odio, della disperazione,
del peccato.
Siamo tombe allineate.
Ognuna col suo sigillo di morte.
Pasqua, allora, sia per tutti il rotolare del macigno,
la fine degli incubi,
l’inizio della luce,
la primavera di rapporti nuovi.
E se ognuno di noi,
uscito dal suo sepolcro,
si adopererà per rimuovere il macigno del sepolcro accanto,
si ripeterà finalmente il miracolo del terremoto
che contrassegnò
la prima Pasqua di Cristo.
Pasqua è la festa dei macigni rotolati.
È la festa del terremoto.
Il Vangelo ci dice
che i due accadimenti supremi della storia della salvezza,
morte e resurrezione di Gesù,
furono entrambi caratterizzati dal terremoto (Mt 27, 51; 28, 2).
Pasqua, dunque, non è la festa del ristagno.

.

(Tonino Bello)

 

 

PROGETTI Attivi
Dicono di noi
  • Menica Roselli
    Sede: Ruvo di Puglia
    Corso: Operatatore grafico
    Data: 03/05/2013
    Dice di noi: Ricordo come se fosse ieri sia i bei momenti passati al CIOF...
  • Miriana Mariani
    Sede: Ruvo di Puglia
    Corso: Operatatore grafico
    Data: 03/05/2013
    Dice di noi: Ho conosciuto dell'esistenza del corso Operatore Grafico att...



Sede Regionale
Via Umbria, 162 - 74121 Taranto
tel. +39 099 7390917
fax: +39 099 7325624
mail: ciofstadir@ciofsfppuglia.it
Pec: ciofstadir@pec.it

Le nostre Sedi


Gallery










accessi